primo piano

Green Deal deforestazione nuove sfide

L'Unione Europea, per rispettare gli impegni dell'Accordo di Parigi del 2015, ha adottato una serie di misure innovative volte a contrastare i cambiamenti climatici. Tra queste, spicca il Green Deal europeo, una strategia di crescita che mira a trasformare l'UE in un'economia moderna, efficiente sotto il profilo delle risorse, competitiva e sostenibile. Questo piano ambizioso ha due obiettivi climatici principali: ridurre le emissioni di gas serra del 55% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030 e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Contesto e importanza del Green Deal europeo Il Green Deal europeo rappresenta una svolta epocale [...]

Di Gianluca Drommi and Gianluca Sigismondi|2024-06-24T09:40:52+02:0024 Giugno 2024|primo piano|

Duty free shops chiarimenti delle dogane

Premessa Con la circolare 29 gennaio 2024, n. 5, l’Agenzia delle dogane è intervenuta sulla disciplina dei “duty free shops”, ossia i negozi collocati nella c.d. “area extra Schengen” ai quali è consentita la vendita di merci a viaggiatori extra-UE senza applicazione dell’Iva e degli altri diritti di confine, in forza di una licenza rilasciata dall’Agenzia delle dogane. Con tale articolato e complesso documento di prassi, l’Amministrazione finanziaria ha aggiornato la disciplina contenuta nella risalente circolare n. 179 del 2000. In particolare, sono state ridefinite le modalità di gestione dei duty free alla luce sia dei progressi tecnologici che [...]

Di Lorenzo Ugolini and Lucilla Rafetto|2024-04-18T10:27:11+02:0018 Aprile 2024|primo piano|

Made in Italy: istituzione di un liceo

Riportiamo un estratto della proposta del disegno di Legge n. 497 presentato al Senato della Repubblica il 25 Gennaio 2023.  La ricchezza principale della nostra Nazione è data dalla capacità di creare prodotti di eccellenza valorizzando la qualità di materie e processi produttivi. Si tratta di capacità e competenze specifiche acquisite nel tempo, che fanno sì che l’Italia sia apprezzata nel mondo e che solo se adeguatamente potenziate potranno rappresentare il volano della nostra economia. Il cosiddetto Made in Italy è dato dalla creatività e dalla naturalezza, specificatamente italiana, con cui si spazia dalle specialità agroalimentari, alla moda, all’arredamento, [...]

Di Redazione|2024-03-06T10:10:35+01:006 Marzo 2024|primo piano|

Compliance e pianificazione doganale

Chiunque effettua operazioni di commercio internazionale conosce l’importanza della ‘compliance doganale’. Nonostante si tenda oggi a fare abuso di questo termine, pochi tuttavia sanno esattamente cosa esso significhi e soprattutto quali siano le finalità del processo che mira ad assicurarla, ossia la cd. ‘pianificazione doganale’, con i rischi che esso mira a scongiurare. Questo articolo mira a gettare luce su questi due aspetti. In una prima approssimazione, per compliance (o conformità) doganale si intende il fatto che le proprie spedizioni di merci sono conformi alle norme che ne regolano il trasferimento da e verso l'estero. La compliance doganale è [...]

Di Danilo Desiderio|2023-12-28T09:53:54+01:0027 Dicembre 2023|primo piano|

La figura del Trust and Check trader

Lo scorso 17 maggio la Commissione europea ha presentato la più ambiziosa e completa proposta di riforma dell’Unione doganale dal 1968, strutturata su tre pilastri, tra cui l’introduzione della categoria degli operatori più affidabili, c.d. “Trust and Check”, riferita a coloro che abbiano processi aziendali e supply chain completamente trasparenti . L’intervento riformatore accoglie, in particolare, le raccomandazioni formulate dalla Corte dei Conti europea e dal Wise Persons Group (WPG), un gruppo indipendente di alto profilo, composto da membri della politica, dell’industria, del commercio e del mondo accademico, il quale, nell’ottica di una modernizzazione e transizione digitale delle dogane, [...]

Di Lorenzo Ugolini|2023-10-25T11:15:52+02:0025 Ottobre 2023|primo piano|

Blocchi doganali, il circuito doganale di controllo

Gli operatori economici che intrattengono rapporti di natura commerciale con l’estero familiarizzano presto con il concetto di controlli doganali. Capita spesso infatti che il rappresentante in dogana, il corriere espresso, lo spedizioniere o altro soggetto incaricato, comunichi loro che la merce è stata selezionata dal circuito doganale per un controllo. Questo concetto invece può risultare non del tutto chiaro per i privati, o singoli consumatori, che acquistano saltuariamente un prodotto su piattaforme on-line che fungono da fornitori di servizi di logistica per fornitori esteri che intendono commercializzare i propri prodotti nel mercato della UE. Per questi soggetti, ricevere la [...]

Di Martino Giuseppe Ormesani|2023-09-08T09:58:20+02:0022 Agosto 2023|primo piano 2023 – 04|

REX e sistema di autocertificazione dell’origine negli EPA

Introdotto a partire dal 1° gennaio 2017 al fine di eliminare i certificati Form A utilizzati per provare l’origine preferenziale delle merci esportate dei Paesi e territori che beneficiano del Sistema delle Preferenze Generalizzate (SPG) dell’UE, il REX è attualmente in fase di estensione ad alcuni Accordi di Libero Scambio conclusi dall'Unione Europea. Tra tali Accordi rientrano anche alcuni degli Accordi di Partenariato Economici (EPA, acronimo di Economic Partnership Agreement) conclusi dall’UE con singoli stati o gruppi di stati delle regioni Africa, Caraibi e Pacifico (ACP). Si tratta in particolare degli EPA attualmente in vigore con la Costa d’Avorio, [...]

Di Danilo Desiderio|2023-09-25T12:53:50+02:0013 Luglio 2023|primo piano 2023 - 03|

Circolazione internazionale dei beni artistici

Nell’ambito della movimentazione internazionale dei beni d’arte, come noto, gli oggetti d’arte, da collezione e d’antichità sono soggetti ad un trattamento tariffario preferenziale che prevede, nel caso di importazioni in UE da Paesi extra-UE, l’esenzione dal dazio. Questo regime tariffario, che coinvolge tutti i beni classificabili al capitolo 97 della Nomenclatura Combinata, permette una circolazione di beni verso l’Unione particolarmente conveniente. Pertanto, posto che il regime daziario all’importazione per tali oggetti d’arte risulta abbattuto a zero, a prescindere dal Paese di importazione, ciò che discrimina maggiormente il punto di ingresso nell’Unione di questa tipologia di beni è, di fatto, [...]

Di Gianluca Sigismondi|2023-09-26T12:36:10+02:009 Maggio 2023|primo piano 2023- 02|

AfCFTA Servizi logistici e doganali in Africa

Durante il quinto Africa Business Forum tenutosi il 7 febbraio 2022, la Commissione Economica per l'Africa delle Nazioni Unite (UNECA) ha reso noto un rapporto dal titolo "Implicazioni dell'area di libero scambio continentale africana per la domanda di infrastrutture e servizi di trasporto", il quale sostiene che l’attuazione dell’Area Continentale di libero Scambio Africana (AfCFTA) porterà ad un aumento della domanda di servizi di trasporto merci in Africa di circa 50 volte. Per far fronte a ciò, sarà necessario non solo espandere ed ammodernare le infrastrutture e piattaforme logistiche continentali, ma anche ampliare l’offerta di servizi di trasporto. Un’opportunità [...]

Di Danilo Desiderio|2023-09-26T12:47:10+02:0016 Marzo 2023|primo piano 2023- 01|

TARIC aggiornata

Le novità in vigore dal 1° Gennaio 2023 obbligano gli operatori economici a un compliance costante Sin dal 1988 – anno di prima applicazione del Sistema Armonizzato (Harmonized System) – l’Organizzazione Mondiale delle Dogane (WCO) tiene le fila internazionali della codifica delle merci, provvedendo ad aggiornamenti con cadenza quinquennale che, negli stessi termini, vengono recepiti dai 212 Paesi aderenti. Il Sistema Armonizzato nasce per soddisfare l’esigenza di assegnare ad ogni tipo di merce scambiabile un codice numerico, costruito secondo il metodo della significatività crescente per cui, più cifre compongono il codice, maggiore sarà la specificità della classificazione e più [...]

Di Martino Giuseppe Ormesani|2023-09-26T13:02:48+02:0030 Dicembre 2022|primo piano 2022 – 06|
Torna in cima